Concordato Preventivo

Coronavirus e retail, concordato in bianco anche per Pittarosso


Dopo aver colpito duro ‘Scarpe & Scarpe’ e Conbipel, grandi catene di calzature, borse e capi in pelle che nei giorni scorsi hanno entrambe presentato domanda di concordato preventivo, il lungo lockdown da coronavirus sembra aver inferto una pesante ‘spallata’ anche ai conti di Pittarosso, vero colosso del settore con sede a Padova e capitale ormai totalmente in mano al fondo estero Lion Capital.

La chiusura dei negozi imposta dalla pandemia, che si è sommata alla crisi ormai endemica del retail, ha costretto l’azienda, che conta oltre 2.000 dipendenti, a presentare richiesta di concordato in bianco al Tribunale di Padova, una richiesta anticipata ai dipendenti dall’amministratore delegato del gruppo, Marcello Pace. Come riporta lo stesso Ad al Corriere di Verona, mentre Pittarosso era impegnata in una complessa ma positiva fase di transizione finanziaria, l’inevitabile serrata dei negozi ha obbligato ad una revisione dei piani aziendali. La scelta di richiedere il concordato è arrivata, infatti, dopo che da mesi i vertici di Lion Capital erano al lavoro con gli istituti di credito per giungere alla ristrutturazione di un debito che negli ultimi anni avrebbe raggiunto i 200 milioni di euro.

Sembrano lontani, dunque, i tempi in cui una raggiante Simona Ventura, completamente vestita di rosso, compariva negli spot aziendali urlando al piccolo schermo ‘Pittarosso, scarpe a più non posso!’… era il 2014 e un anno dopo il fondo americano procedeva all’acquisto del gruppo per 280 milioni di euro rilevandolo da 21 Investimenti . L’acquisizione aveva dato da subito nuova spinta al brand con vendite triplicate in meno di tre anni, dai 116 ai 345 milioni del 2016. Negli anni successivi, con la crisi mondiale del retail innescata dalla crescita del mercato online, le prime difficoltà finanziarie, oggi messe totalmente a nudo dal lockdown. L’appetibilità di Pittarosso, tuttavia, sembra ancora alta se, come rivela il Sole 24 Ore, il fondo specializzato Pillarstone, partecipato da Kkr, avrebbe richiesto informazioni per acquisire una porzione significativa del debito.


News correlate





Conbipel, la crisi prima del Coronavirus
Notizie > Concordato Preventivo

Acque Minerali Italia ammessa al concordato
Notizie > Concordato Preventivo