Notizie Aste

Potrebbe tornare allo Stato l'Isola di Spargi, aggiudicata all'Asta da una signora toscana


E' consapevole la sig.ra Sorbino, del destino che potrebbe avere la sua isola.

Si perchè quando ha fatto l'offerta vincente, presso il Tribunale di Tempio Pausania, era a conoscenza del diritto di prelazione a favore sia dell'Ente Parco che dello Stato, a cui potrebbero far rivalsa per far tornare bene nazionale, quegli otto ettari di paradiso in provincia di Olbia, situati nel Parco della Maddalena.

E' ovvio che se uno partecipa ad un'asta, e quest'ultima la vince, ci terrebbe a tenersi il bene che ha acquistato, ma la signora in questione si dichiara comunque felice dell'esito e della storia che l'ha resa protagonista.

Non parliamo di una normale acquisizione immobiliare attraverso una vendita giudiziaria di uno dei tanti tribunali italiani, bensì della realizzazione di un sogno. Il sogno di avere un'isola tutta per sè, dove passare le vacanze oppure meditare nella tranquillità della propria privacy, tutto questo senza investimenti miliardari, il prezzo di aggiudicazione è stato infatti, di 130.000 euro. Tale investimento è stato possibile grazie alla liquidazione percepita dalla signora al termine del suo lavoro da bancaria.

Come si può vedere un sogno alla portata di molti, realizzato grazie alla fortuna o all'arguzia della protagonista. Scendendo nel pratico  poi, vediamo che, oltre al diritto di prelazione, gravano anche molti vincoli ambientalisti e paesaggistici su questo fazzoletto di terra in mezzo al mare, per cui non ci potrebbe fare praticamente nulla.

Ma la morale della storia ci insegna che i sogni son desideri, e con un pò di caparbietà possono diventare anche realtà!