Aste on line

Aste online, eBay compie 22 anni


Ventidue anni e (forse) non sentirli: qualche tempo fa eBay ha superato il suo secondo decennio di vita, collezionando un crescente successo e, mediaticamente parlando, alcune aste davvero particolari che, simbolicamente, ci dimostrano che niente è invendibile.

Dai toast ai tatuaggi

Ebbene, al fine di ripercorrere i fasti degli ultimi tempi, Il Corriere della Sera ha riassunto quelli che sembrano essere i “pezzi da collezione” più strani venduti online dal portale, cominciando da un toast morso da Justin Timberlake, battuto nel 2000 per 1.025 dollari. E che dire dell’idea di Andrew Fisher? Il giovane sviluppatore, appena 20enne, mette all’asta… la sua fronte, da utilizzarsi liberamente come messaggio pubblicitario sotto forma di tatuaggio temporaneo: a Andrew le cose sono andate piuttosto bene, considerato che ha ottenuto più di 37 mila dollari, devoluti da un’azienda che proponeva rimedi per chi russa.

Liste e lettera

Ad ogni modo, se pensate che le bizzarrie siano finite qui, vi sbagliate di grosso. Nel 2013 c’è ad esempio chi ha venduto un’armatura per cavie a 1.150 dollari. Non mancano, naturalmente, delle aste su pezzi di storia ben più significativi: nel 2003 compare infatti su eBay la lista di Schlinder, l’elenco di 801 ebrei salvati dallo sterminio dall’imprenditore tedesco (invenduta, forse a causa della sua elevatissima base d’asta – 3 milioni di dollari), o ancora la lettera con la quale, nel 1954, il fisico Albert Einstein espone al filosofo Erik Gutkind il suo punto di vista su etica, religione, natura umana (venduta nel 2012 su eBay per 3 milioni di dollari).

Acquistare un intero borgo

Anche il nostro Paese si difende bene: nel 2012 è stato venduto un intero borgo medievale. Pratariccia, in provincia di Arezzo, è infatti stato venduto in blocco per 3,1 milioni di dollari. Abbandonato da oltre 50 anni, il borgo è composto da 25 case completamente da ricostruire, e da una serie di altre costruzioni agricole, per un totale di 5.000 metri quadrati e 8 ettari a pascolo e seminativo.

Tutto si può vendere!

Scorrendo ancora l’elenco delle aste più memorabili di eBay, spunta anche la celebre insegna di Hollywood, creata negli anni ’20 e sostituita negli anni ’70: finita sul portale d’aste nel 2003, è stata venduta per oltre 450 mila dollari. Ma l’asta più strana è, forse, quella che ha portato il possessore di un cornflakes con la forma dell’Illinois a vendere questa prelibatezza per 1.350 dollari. A dimostrazione che – come anticipavamo nelle righe iniziali – online tutto, ma proprio tutto, può essere venduto!


News correlate


Aste online affidabili
Aste on line