Notizie Aste

Wolverine finisce all'asta Heritage Auction


Le origini di Wolverine non sono più molto avvolte dal Mistero, giacchè la Marvel Comics negli ultimi anni ha cercato di raccontare meglio la sua vita passata. Dopotutto, una delle maggiori stranezze legate a questo personaggio riguarda la sua prima apparizione, giacchè è apparso in un albo che non ha nulla a che fare con l’universo mutante. Logan debutta nel 1974 sulle pagine dell’albo The Incredible Hulk #180, per poi ottenere un numero tutto suo ben presto e diventare uno dei punti di riferimento del Marvel Universe.

Questo scontroso mutante è dotato di uno scheletro di adamantio. L’eroe dei tre nomi: Logan, Arma X e Wolverine, è un uomo tormentato dal suo passato che lo vede vittima di sogni terribili in un laboratorio, cavia di un processo mutante.

Logan trascorre le sue giornate in un villaggio canadese, chiedendosi per quale ragione continua a vivere, mentre pensa che dovrebbe scrivere a quella "vecchia capra" di sua madre.

Si sbronza e vive di lavori occasionali, ha la passione per il sigaro, un carattere irascibile e nessuna voglia di socializzare. Spesso fissa la pioggia che batte sulla finestra per ore.

La sua vita si perde, però, nel risveglio in una grande vasca, il corpo penetrato da spinotti, il dolore che gli pervade l’anima. Logan è il prescelto per un esperimento realizzato dal Professore e dal Dottor Cornelius, un famoso criminale sfuggito alla legge.

I due vogliono realizzare in un organismo umano la fusione di ossa e adamantio, un particolare materiale che renderà Wolverine invincibile. Ma Logan sviluppa altre capacità, come ad esempio la possibilità di rigenerare i tessuti velocemente ed estrarre lame affilatissime dalle mani. Il suo aspetto si evolverà in quello di una bestia feroce, selvaggia. Gli esperimenti alimenteranno il suo odio, la sua rabbia, tanto che vorrà fuggire. Per dove? Questa è storia.

Il prossimo maggio potrete tentare di acquistare una tavola unica nel suo genere, ovvero quella in cui Wolverine compare per la prima volta. L’Heritage Auctions ha rivelato che manderà all’asta il disegno originale, tratto dal fumetto di debutto dell’eroe marveliano. L’illustrazione è stata realizzata da Herb Trimpe, inchiostrata da Jack Abel, con il lettering di Artie Simek e la sceneggiatura di Len Wein.

L’immagine riporta il mutante Wolverine che spunta dal bosco per intervenire nella battaglia tra Hulk ed il mostro dal manto bianco Wendigo.

Il proprietario della pagina è anonimo, ma sappiamo che Herb Trimpe l’ha regalata nel 1983 al misterioso collezionista. Sul disegno è riportato un messaggio di auguri da parte dell’illustratore: “Ben - Best Wishes. Herb Trimpe“. Buona parte del ricavato sarà devoluto all’organizzazione no-profit Hero Initiative.