Notizie Aste

Spese folli con il successo e il vip finisce in bancarotta


Da Lena Headey alla moglie di Kurt Cobain, storie di personaggi famosi che si sono trovati in difficoltà economiche

In Games Of Thrones, la serie tv più famosa dell'attuale panorama televisivio mondiale, è la bella e spietata regina Cersei Lannister. Il suo personaggio fa parte di una delle casate più ricche di Westeros, il continente su cui si svolgono le battaglie, i tradimenti e gli intrighi arrivati ormai alla loro ultima stagione. Lei è Lena Headey, nota anche per aver interpretato la moglie di Leonida in 300, e il suo cachet per un episodio è di mezzo milione di dollari.

C'è stato un momento, però, in cui anche Lena non se la passava bene. Era il 2013 quando dichiarò di essere finita sul lastrico. Games Of Thrones era allora alla sua terza stagione e l'attrice dichiarava di avere sul conto appena 5 dollari. Finì in bancarotta dopo il divorzio dal marito, il musicista Peter Loughran, e un mancato rimborso fiscale. Così la Headey dovette svendere la sua casa di Hollywood (a circa 450mila dollari) per pagare i debiti.

Del resto non sono pochi i personaggi famosi che hanno dichiarato bancarotta. A giugno vi abbiamo raccontato la storia di Boris Becker, dichiarato fallito dal tribunale per un debito di sei milioni. Molto spesso la causa della bancarotta è dovuta soprattutto al tenore di vita. Secondo i media la Headey avrebbe avuto bisogno, nel 2013, di seimila dollari al giorno per coprire le spese personali. A questo ritmo anche i cachet stellari rischiano di finire in fretta.

Tra i casi famosi c'è quello della moglie di Kurt Cobain, Courtney Love. Dopo la morte del marito si trovò in serie difficoltà finanziarie e dovette cedere il 25 per cento dei diritti sulla musica dei Nirvana. Restando alla musica, la bravissima Lauryn Hill, ex cantante dei Fugees, nel 2013 ha scontato una pena detentiva di tre mesi per non aver pagato le tasse sul suo patrimonio. Secondo quanto emerse allora, la Hill non se la passava benissimo. Più recentemente, Kanye West - marito di Kim Kardashian - ha dichiarato di aver sperperato milioni di dollari, così come Lady Gaga.

Anche Pamela Anderson fu costretta a vendere la casa a causa di problemi col fisco (era il 2009) mentre Nicholas Cage arrivò ad avere 14 milioni di dollari di debito con il governo americano. E si sa, negli Stati Uniti l'evasione fiscale è un problema piuttosto serio. Ah, anche il presidente Donald Trump con le sue società è incappato in qualche fallimento: almeno quattro.