Asta Giudiziaria

Perizia di stima allegata all'avviso di vendita giudiziaria


L’avviso di vendita presenta obbligatoriamente la relazione tecnico estimativa. Ha una funzione importante, ovvero, quella di descrivere in dettaglio quali sono i beni immobili che vengono sottoposti alla vendita all'asta.

Il documento viene predisposto dal CTU Consulente Tecnico d’Ufficio, ovvero, un perito iscritto presso gli albi incaricato dal Giudice dell’esecuzione. Di cosa si compone la relazione tecnica?

Essa si compone di una premessa, in cui il consulente spiega a che titolo redige la relazione ed espone i quesiti a cui è chiamato a rispondere.

I quesiti sono i punti fondamentali previsti dal Giudice dell’esecuzione, i quali riguardano lo stato e la valutazione dell’immobile. Essi sono: il controllo della completezza dei documenti; la verifica delle generalità dell’esecutato;la previsione dell’individuazione dei beni e delle loro pertinenze, previo accesso; la verifica della regolarità urbanistica ed edilizia; lo stato di possesso dei beni; la presenza di eventuali oneri giuridici e vincoli di qualsiasi genere; la quantificazione di eventuali spese di gestione del bene, comprese le spese straordinarie già deliberate; la valutazione complessiva dei beni, precisando le modalità utilizzate per la stima; foto, planimetrie, visure catastali e qualsiasi altro documento a corredo della relazione; il regime di imposta a cui andrà sottoposta la vendita.

Il consulente nominato, è autorizzato a richiedere le copie dei documenti necessari alla redazione della perizia, e può inoltre, per lo stesso fine, richiedere il ricorso della forza pubblica. La relazione, è composta dalle risposte ai singoli quesiti e richiedono una particolare attenzione. Dietro i prezzi di vendita concorrenziali, si celano in genere motivazioni di vario genere che necessitano di un’attenta valutazione al fine di partecipare all’asta. I beni vanno sempre visionando fissando un appuntamento con il custode. Il professionista delegato alla vendita, rimane sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento.