Notizie Aste

Melegatti torna all'asta a settembre


Dopo il fallimento e un primo tenttivo andato deserto, il destino del gruppo dolciario veronese si deciderà il 17 settembre. Con base d’asta ribassata

Melegatti, dopo la prima asta andata deserta in arrivo il nuovo bando per la vendita che si chiuderà il 17 settembre alle ore 12. In gioco c'è il destino e la continuità di un marchio storico, quello del gruppo dolciario veronese dichiarato fallito lo scorso 29 maggio. Il nuovo bando prevede la vendita congiunta in unico lotto dello stabilimento Melegatti a San Giovanni Lupatoto, dove si producono dolci da ricorrenza, e di quello di Nuova Marelli a San Martino Buon Albergo, destinato ai dolci cosiddetti continuativi. Rispetto al primo avviso il prezzo a base d’asta scende a 13,5 milioni, che coincide con la soglia di offerta minima. Il termine per partecipare scade tra un mese, il 17 settembre alle 12. In caso di offerte plurime, si procederà all’asta con rialzi a partire da 20mila euro. L’avviso, questa volta, non prevede obblighi di riassunzione dei lavoratori a carico del potenziale acquirente.