Aste Immobiliari

La Valle degli Orsi potrebbe essere messa all'asta


Le eredi di Jörg Haider, sua moglie Claudia, le figlie Ulrike e Cornelia, potrebbero dover risarcire il Land Carinzia per il danno causato ai tempi in cui Haider era governatore. La causa sarebbe la tangente di 6 milioni di euro incassata in occasione della vendita di Hypo Bank alla Bayern Lb.

La somma potrebbe portare alla vendita all’asta della Bärental, la Valle degli Orsi, che appartiene alla famiglia ed ha un valore di 20 milioni di euro. I suoi boschi di faggio e di abete si estendono su una superficie di 1500 ettari.

Che si arrivi alla vendita della foresta, però, è ancora un dubbio. Gli amministratori della holding del Land (l’organo, cioè, che nel 2007 ha ceduto le quote di Hypo Bank alla banca bavarese, pagando contestualmente la tangente milionaria) hanno avviato un’azione civile per recuperare il denaro non solo dalla famiglia di Haider, ma anche da Josef Martinz, il segretario dell’Övp carinziano e vicepresidente del Land e dal commercialista Dietrich Birnbacher.

L’operazione era stata compiuta dai due politici, complice Birnbacher.

Il commercialista avrebbe dovuto emettere una parcella di 12 milioni di euro, che è poi stata ridotta a , per una consulenza che verificava la congruità dell’accordo con la banca. Tutto ciò è avvenuto senza che la holding lo sapesse.
Le verifiche contabili e politiche dell’operazione erano già state effettuate. Questo doveva essere solo un pretesto per far uscire i 6 milioni da suddividere tra i tre complici.

La verità venne a galla solo successivamente, con il processo partito nei confronti di Martinz, Birnbacher e di altri due amministratori della holding, dopo la morte di Haider. Il commercialista, qui, aveva ottenuto uno sconto di pena, confessando.

Martinz era stato condannato a 4 anni e mezzo di reclusione e sta andare in carcere, Birnbacher a 2 anni e mezzo.

Alla sanzione penale segue ora il risarcimento alla holding. Bisogna restituire i 6 milioni indebitamente percepiti. Birnbacher ha già restituito poco più di un milione e ha chiesto al fisco la restituzione dell’imposta a suo tempo versata per la parcella. Ci sarebbero ancora da recuperare 2,7 milioni, che l’altro imputato, Martinz, non possiede. Da ciò l’azione di rivalsa sulla foresta della famiglia Haider. Sebbene la morte del governatore estingua l’azione penale, la responsabilità civile resta nei confronti degli eredi.

A questo stanno ispirandosi gli amministratori della holding del Land Carinzia.