Notizie Fallimenti

Dopo i fallimenti la rinascita della mitica Polaroid


Torna sul mercato l'icona mondiale della fotografia istantanea

Dal fallimento alla rinascita, puntando sull’analogico e sulla sfida alla ‘selfiemania’ da smartphone. Il marchio Polaroid, icona mondiale della fotografia instantanea, riparte grazie alla passione dei fan lanciando il primo nuovo prodotto dopo il crac del 2008.

Uccisa dal digitale e dagli smartphone Polaroid riparte grazie ai fan

L’auspicato rilancio della mitica macchina fotografica a sviluppo immediato arriva dopo due decenni piuttosto bui, contraddistinti dal boom della fotografia digitale che aveva segnato il destino della fotocamere Polaroid con il gruppo industriale costretto a mettere fine alla produzione. A non arrendersi ai fatti, un team di appassionati, riuniti sotto il nome di The Impossible Project e capaci di rilevare l’unico stabilimento ancora in funzione per consentire, perlomeno, che proseguisse la produzione delle pellicole.

Tecnologia analogica per ripartire nell'anno del suo 80° compleanno

Nonostante le difficoltà, sfruttando l’onda lunga della riscoperta della fotografia vintage, andata di pari passo all’affermarsi di quella digitale alimentata da fotocamere e smartphone, la start-up nata tra i fan di Polaroid è riuscita a tenere in vita il marchio. Che ora, fresco del suo 80° compleanno – è stato fondato infatti il 13 settembre 1937 da Edwin Land – riparte con rinnovato entusiasmo sotto il nome di Polaroid Originals. Dietro all’operazione ci sono sempre i tipi di The Impossible Project, guidati dal CEO Oskar Smolokowski. I tempi della bancarotta e del fallimento, a sentire l’amministratore, sembrano già molto lontani: “Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un forte ritorno della fotografia analogica istantanea – spiega - questa crescente richiesta va ben oltre l’effetto nostalgia. Nel mondo di oggi, frenetico e digitale, un oggetto tangibile al di fuori dello schermo dello smartphone diventa un oggetto prezioso. Unico ed impossibile da riprodurre”. 

A fine ottobre il lancio della nuova One Step 2

Un oggetto che la ‘nuova Polaroid’ riporta sul mercato lanciando a fine ottobre OneStep 2, in onore della mitica OneStep del 1977, la macchina Polaroid più famosa al mondo. Il look del nuovo prodotto, il primo targato Polaroid Originals, riprende l’originale, ma il design è stato aggiornato con l’aggiunta di funzionalità ‘contemporanee’, come la batteria interna di lunga durata, ricaricabile tramite cavo USB, e il timer per i selfie. Lo spirito analogico, però, rimane lo stesso e intatto. In pratica un salto indietro fino agli anni ’70, ma con un occhio a questo presente caratterizzato dalla necessità, non solo di vivere e immortalare l’attimo, ma anche di materializzarlo, custodirlo come un oggetto prezioso e, perché no, regalarlo a chi l’ha condiviso con noi.