Notizie Aste

Il divorzio di Lennon va all'asta


Padre aggressivo con il figlio, traditore del letto coniugale e drogato, questa l'immagine del noto cantante dei Beatles. Il documento, composto da cinque pagine e messo all'asta da una casa d'aste britannica, era stato preparato nel 1968 dagli avvocati della prima moglie. Il suo contenuto si fonda su quanto raccontato da una  collaboratrice domestica che viveva in casa della famiglia, quando ebbe inizio il processo di divorzio.

Il racconto fatto dalla domestica, Dorothy Jarlett

Dorothy Jarlett spiegò agli avvocati che Lennon usava drogarsi, soffriva di cambiamenti di umore con grande facilità e rivolgeva rimproveri aggressivi al figlio Julian, che in quel momento aveva cinque anni. Il documento spiega anche di quando Jarlett, un giorno in cui Cynthia era in viaggio fuori città, trovò il musicista in camera da letto con Yoko Ono. La donna effettuò tali dichiarazioni allo studio londinese Herbert Oppenheimer, Nathan and Vandyk, che provvedette a consegnarle una bozza del testo che lei decise di custodire fino alla sua morte, avvenuta nel 2014. Prima che il giudice si esprimesse con una sentenza di divorzio, i Lennon trovarono un accordo: l’artista si obbligò al versamento di 100mila sterline a Cynthia e le cedette la custodia di Julian, il figlio.

Alcuni approfondimenti in merito alla vicenda

Stando alle dichiarazioni della donna, il cantante iniziò ad avere problemi con la moglie nel 1967, circa cinque anni dopo il matrimonio. Ecco le parole della donna, all'epoca dei fatti: “Fino all’estate del 1967 pensavo che la casa fosse abbastanza felice. Poi la signora Lennon divenne sempre più spesso depressa e infelice. Quando il signor Lennon era a casa, c’erano liti ai pasti perchè John era severo con Julian e criticava il modo in cui sui comportava a tavola. Julian, che era un bimbo molto sensibile, si rattristava e la signora Lennon litigava con Lennon per questo. Ci fu una lite su come Julian veniva educato. Il signor Lennon disse alla signora che era troppo debole con lui. Io credo che non stesse a sufficienza con il figlio a causa della sua professione per sapere come comportarsi con lui”.  E andando avanti tra le pagine: “Come risultato, spesso lo picchiava”. Dorothy spiega anche come venne a sapere che Lennon cominciava a prendere delledroghe, lasciando sacchettini di cannabis in ogni parte dell'abitazione: “Mi fu abbastanza chiaro che Lennon fumava marijuana. Noi tutti sperammo che fosse una fase e che l’avrebbe superata”. I problemi di coppia tra Lennon e Cynthia arrivarono al loro limite nel febbraio 1968, quando John le confessò che aveva dei rapporti ormai da tempo con altre donne; e Yoko Ono diede la notizia di essere in dolce attesa. Il documento, che fu recuperato dopo la morte della cameriera, finirà all’asta il 24 marzo a Warrington, Cheshire, il prezzo d'asta è di 5mila sterline.

Chi era John Lennon

John Winston Ono Lennon (Liverpool, 9 ottobre 1940 – New York, 8 dicembre 1980) fu un musicista, cantautore, poeta, attivista e attore britannico.
Per un periodo che va dal 1962 al 1970 fu il principale compositore e cantante del gruppo british rock dei Beatles. Assieme a Paul McCartney, compose anche la maggior parte delle canzoni che lo fecere diventare una vera e propria icona del rock.
Proprio con Paul McCartney firmò un sodalizio musicale di grande successo nella storia della musica del ventesimo secolo, ideando brani che sono oggi tra le canzoni più celebri della storia del rock.
Fu il cantatuore più famoso della billboard inglese, seguito dal suo amico McCartney. Si classifica ottavo, nel 2002, in un sondaggio della BBC relativo alle100 personalità britanniche più importanti di tutti i tempi.
Quando finì l'esperienza con i Beatles, John Lennon intraprese strade parallele: musicista solista, disegnatore, poeta, attivista e pacifista.
Ciò gli destò non minori problemi con le autorità statunitensi (F.B.I.), che per diverso tempo tennero sotto controllo le sue attività e il suo rapporto con Yoko Ono. Veniva considerato un sovversivo, tanto che gli fu rifiutata definitivamente la cittadinanza statunitense.
La storia lo vede morto per omicidio. Fu ammazzato a colpi di rivoltella da un suo stesso fan, Mark David Chapman, la sera dell'8 dicembre 1980 a New York.
Lennon contrasse matrimonio due volte: il primo matrimonio con Cynthia Powell portò alla nascita del figlio Julian, mentre il secondo matrimonio con l'artista giapponese Yoko Ono, a quella del figlio Sean. I figli sono entrambi musicisti. John, dopo aver sposato Yoko Ono, cambiò il proprio nome all'anagrafe in John Ono Lennon.  Quinto nella classifica dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stones, oggi è una vera e propria leggenda.
L'asta si prepara ad essere un evento di grande successo.