Fallimento

Come evitare il fallimento con la giusta strategia


Nel libro Big Bang Disruption: Strategy in the Age of Devastating Innovation, i due disegnano un quadro chiaro sui rischi che corrono le imprese al tempo del web.

Queste le parole degli autori: “Sia che tu stia comprando o vendendo beni di largo consumo, energia, cure mediche, istruzione o servizi finanziari, il potenziale effetto disruptive dei prodotti e servizi digitali mira esattamente al tuo business. (..) Nessun settore industriale rimarrà incolume, nessuna supply chain riuscirà a evitare stravolgimenti, nessun piano strategico rimarrà inalterato”.

Il massimo esperto italiano del tema, Umberto Bertelè, Ordinario di Strategia e Sistemi di Pianificazione al Politecnico di Milano, Presidente Onorario del MIP e tra i fondatori di Ingegneria Gestionale approfondirà meglio il tema.

Gli eventi fanno parte dell’Innovation Day Tour, un viaggio che attraversa le aree locali dello sviluppo, che sta coinvolgendo gli attori principali della crescita economica del territorio.

Si parte alle ore 13:30, presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base a Napoli, Piazzale Tecchio, n. 80 (Aula Scipione Bobbio, primo piano). Qui si parla de “L’altra faccia dell’innovazione” e dell’impatto della Bing bang disruption sulle imprese e sui mercati.

Tra gli altri partecipanti all’incontro, oltre a Bertelè, ci saranno Giuseppe Bruno, Coordinatore del Corso di Studi in Ingegneria Gestionale della Università Federico II di Napoli; Massimo Marrelli, Rettore dell’Università Federico II di Napoli; Antonio Moccia, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale della Federico II di Napoli, Piero Salatino, Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base della Federico II di Napoli; Stefania Brancaccio, Vice Presidente Coelmo e Cavaliere del Lavoro; Francesco Castagna, CEO di SMS Engineering; Daniele Marrama, Presidente della Fondazione Banco di Napoli; Maria Rosaria Napolitano, Ordinario di Marketing dei Beni Culturali all’Università del Sannio; Mario Raffa, Decano di Ingegneria Gestionale all’Università Federico II di Napoli.

Alle 16:30 si passa a Città della Scienza, presso il Polo Tecnologico a Via Coroglio, n. 57. Si inizia con la visita alla mostra “Hall of Fame, i brevetti che cambiano la nostra vita”. A seguire un dibattito dal tema: “A cosa serve la strategia? A non passare dalla Apple al fallimento”, argomento di grande attualità in questi in giorni.

L’incontro ha un titolo un po’provocatorio, e si focalizza sull’esperienza di Bertelè, cui è spetta la relazione iniziale. Egli ha appena scritto un libro dal titolo “Strategia”, dove, partendo dall’analisi di casi di scuola, si traccia un quadro sull’importanza della strategia, e su diversi approcci che hanno determinato clamorosi successi e insuccessi imprenditoriali negli ultimi anni.

Sono stati, inoltre, invitati imprenditori dei settori della sicurezza digitale, della moda e della finanza innovativa. Mario Raffa modererà l’incontro.