Notizie Aste

Castelfrigo, l'azienda all'asta


Era arrivata a fatturare qualcosa come 50 milioni di euro, una cifra considerevole per un'azienda dedita alla lavorazione di carni suine. Ma in poco tempo, la Castelfrigo di Castelnuovo Rangone, provincia di Modena, è passata dal business milionario al concordato con riserva sino al definitivo fallimento, sancito il 23 settembre scorso dal Tribunale emiliano. Ora, la sezione fallimentare del medesimo tribunale ha messo in agenda per il 21 novembre l'asta della società, sulla base di un prezzo iniziale di 8,3 milioni di euro per l'unico lotto di beni da alienare. Si tratta di macchinari, arredi, attrezzature, giacenze, contratti di lavoro e altro. Nell'avviso si legge che le offerte irrevocabili di acquisto devono essere consegnate alla cancelleria fallimentare in busta chiusa entro le 12 del 20 novembre. In presenza di più offerte, si procederà a una gara con rilancio minimo pari a 50.000 euro. È stata fissata, invece, per il 23 gennaio l'udienza relativa al fallimento. Ma nel frattempo, attorno al sito di via Allende, tiene banco la crisi occupazionale innescata dal crac. Ben 127 addetti infatti, sono stati licenziati, mentre altri 50 operava tramite contratti di somministrazione.


News correlate



All'asta la storica Del Tongo
Notizie Aste

Case all'asta ad 1 euro, il 'caso Sambuca'
Notizie Aste