Notizie Aste

Cast Away, il pallone Wilson venduto all'asta per 270 mila euro


La casa d'aste Prop Store, con sede sia a Londra che a Los Angeles, si occupa degli oggetti di collezioni provenienti da un set cinematografico o televisivo. Di recente, ha fatto sì che il pallone Wilson venduto all'asta a 230mila sterline (270 mila euro) sia stato uno dei pezzi principali battuti nel corso di un evento mondiale. Ma in questo articolo, non si parlerà solo di questo oggetto di scena che è comparso nel film "Cast Away" di Robert Zemeckis che ha come protagonista Tom Hanks. Ma anche di qualcuno degli altri 1100 cimeli messi all'asta, come il costume indossato da Will Farrell per la commedia a tema natalizio "Elf".

Prop Store

Stephen Lane, che lavora anche come Non-Executive Director presso la Content Cal, ha fondato la casa d'aste di cui è CEO nel 1998, a Londra. È stata una delle prime a specializzarsi negli oggetti di scena cinematografici e televisivi. Tra i cimeli che hanno trovato dei compratori grazie alle aste di Prop Store, si annoverano quelli di "Indiana Jones e i predatori dell'arca perduta" e "Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza". Nonché quelli de "Il cavaliere oscuro - Il ritorno" e "Guardiani della Galassia". Lo scopo di Lane è quello di aiutare gli studi televisivi e cinematografici a capitalizzare sulle proprie produzioni anche attraverso la vendita degli oggetti di scena.

Prop Store si avvale di una trentina di dipendenti appassionati di cinema e serie TV operanti in tutto il mondo. Nel corso dei decenni, la casa d'aste di Lane ha tenuto delle aste su base stagionale o a seconda di una specifica produzione. Un esempio è "The Twilight Saga Auction" tenutasi nel 2016. Oppure la "Star Trek Online Auction" tenutasi nel 2020. Ma Lane ha organizzato anche delle aste di beneficenza, come quelle organizzate in collaborazione con l'attrice Maria Doyle Kennedy che mette a disposizione dei cimeli della serie TV "Orphan Black". Nel 2017, Prop Store ha partecipato al Comic-Con di San Diego. Adesso è tempo di trattare il pallone Wilson venduto all'asta.

Il pallone Wilson di "Cast Away"

Il film di Robert Zemeckis, che ha debuttato nelle sale cinematografiche nel 2000, è valsa una nomination all'Oscar come “Miglior attore protagonista” a Tom Hanks. Il premio sarebbe poi andato a Russel Crowe per "Il Gladiatore", ma Hanks aveva già vinto due Oscar nella stessa categoria nel 1994 e nel 1995, rispettivamente per "Philadelphia" e "Forrest Gump". Il pallone Wilson venduto all'asta è una palla da pallavolo realizzata in pelle bianca, volutamente danneggiata per esigenze di copione, con applicazioni in vernice. I dettagli sono diventati sfocati. Anche questo è un effetto voluto. Il regista aveva infatti deciso che il pallone venisse messo in acqua per lunghi periodi durante le riprese.

Chuck Noland, il protagonista della pellicola, trova questo pallone tra le macerie dell'aereo con cui è precipitato. Lo rende il suo migliore amico dipingendogli un volto con fattezze umane. Il nome del pallone, Wilson, è stato dato da Hanks per due motivi. Innanzitutto fa riferimento a Kip Wilson, il suo primo personaggio televisivo. Inoltre, è il cognome di sua moglie Rita. Prop Store, dopo essersi procurato il cimelio, l'ha messo all'asta fissando la base di partenza tra le 40.000 e le 60.000 sterline. Ne ha ricavato una somma che ha superato ogni aspettativa: 230mila sterline. Ovvero 270 mila euro. Ma molti altri oggetti di scena hanno condiviso la sorte di Wilson.

Cos'altro è stato messo all'asta?

Le attrezzature per l'immersione utilizzate per il film "The Abyss" diretto da James Cameron nel 1989, l'elmo del protagonista del film "Alexander" diretto da Oliver Stone nel 2004, le armi utilizzate nel film "Aliens" diretto da James Cameron nel 1986 e uno dei cappelli indossati da John Steed nella serie TV britannica "The Avengers" sono stati tra i cimeli acquistati nel corso della prima giornata dell'asta. A questi si aggiunge l'hoverboard di "Ritorno al futuro parte 2" diretto da Robert Zemeckis nel 1989 che porta la firma di Michael J. Fox. Prop Store ha anche venduto la camicia western in rosa e bianco di "Ritorno al futuro parte 3" del 1990.

Oltre al pallone Wilson venduto all'asta, hanno trovato degli acquirenti anche la pistola usata da uno dei protagonisti di "Alien: Resurrection" diretto da Jean-Pierre Jeunet nel 1997 e uno dei costumi del protagonista di "Anchorman 2" diretto da Adam McKay nel 2013. Nella seconda giornata dell'asta, anche degli appunti redatti sul set di "Apocalypse Now" diretto da Francis Ford Coppola nel 1979 e delle armi nel film "Assassin's Creed" diretto da Justin Kurzel nel 2016 sono entrati a far parte di una collezione privata. Così come alcuni oggetti di scena di "Batman" e "Batman: Il Ritorno". Tim Burton ha firmato la regia di entrambi i film rispettivamente nel 1989 e nel 1992.

Altri oggetti di scena venduti

Durante la terza giornata dell'asta di Prop Store, le armi usate in "Lost in Space - Perduti nello spazio" diretto da Stephen Hopkins nel 1998 e alcuni costumi di uno dei villain della serie Marvel prodotta da Neflix "Jessica Jones" hanno trovato degli acquirenti. Così come i costumi e le armi presenti sul set de "I dominatori dell'universo" diretto da Gary Goddard nel 1987, "Men in Black" diretto da Barry Sonnenfeld nel 1997 e "Power Rangers - Il film" diretto da Bryan Spicer nel 1995. I compratori appassionati del genere fantascientifico non si sono fatti sfuggire i cimeli di "Moon", "Minority Report", "Dark Angel", "Terminator 2 - Il giorno del giudizio" e "Demolition Man".

Il pallone Wilson venduto all'asta: e adesso?

L'oggetto di scena del set di "Cast Away" è stato venduto nel corso dell'evento "Entertainment Memorabilia Live Auction – London 2021", avvenuto tra il 9 e l'11 novembre. Le prossime aste tenute da Prop Store sono "Marvel Television Online Auction – The Punisher" tra il 30 novembre e il 14 dicembre e "Cinema Poster Live Auction – London 2021", tra l'8 e il 9 dicembre. Il primo evento è dedicato alla serie TV prodotta da Netflix dedicato all'antieroe Marvel. Il secondo riguarda più di 750 locandine di pellicole come "Arancia Meccanica", "Jurassic World", "Shining". Ci si può registrare e consultare il catalogo dei cimeli cinematografici e televisivi presso il sito https://propstore.com/auction/ già da adesso.


News correlate


All'asta le Millemiglia di Alitalia?
Notizie > Notizie Aste




Eredità di Al Capone finisce all'asta
Notizie > Notizie Aste