Notizie Aste

Asta record per l'Urlo di Munch


L’Urlo di Munch venduto per 91 milioni di euro.

La famosa vendita che si è tenuta ieri da Sotheby’s a New York, e che ha visto primo fra tutti il famoso quadro “L’urlo” del precursore dell’espressionismo Edward Munch ha riscosso un enorme successo. Il famoso quadro è stato venduto ieri per la bellezza di 119 milioni di dollari, circa 91 milioni di euro, prezzo esorbitante che ha raggiunto il record dei prezzi pagati per un’opera artistica all’asta, per un pezzo comunque di indubbio valore.

Prezzo d’apertura della vendita ben ottanta milioni di dollari, che ha visto come protagonisti otto potenziali acquirenti, che si sono battuti a suon di rilanci vertiginosi, pur di assicurarsi uno dei pezzi d’arte più pagati nella storia mondiale. L’opera in questione era l’unica, tra le quattro in circolazione nel globo, ad essere ancora nelle mani di un privato.

L’acquirente, dopo aver sborsato fior di quattrini, ha ritenuto opportuno non svelare la sua identità. Intanto il direttore della nota casa d’asta artistica newyorkese ha rivelato ai media che il suo desiderio sarebbe finalmente quello di vedere anche l’ultima opera di Munch in un Museo, sì da far apprezzare la spettacolarità della stessa al pubblico mondiale.