Notizie Aste

Asta macchine fotografiche Leica


Lotto Leica all’asta

Il mondo dei collezionisti è sicuramente una realtà a parte, un universo fatto per pochi. Sappiamo che ogni prodotto ha delle precise quotazioni che vengono stabilite attraverso dei criteri che sono più o meno certi. E’ sufficiente, però, che vi siano almeno un paio di utenti interessati ad accaparrarsi l’oggetto messo in vendita, che ecco che i prezzi base possono oscillare senza alcun limite. In questo caso stiamo parlando di collezionisti appassionati di fotografia e fotocamere passate alla storia. Il nome maggiormente inflazionato in questo settore è sicuramente quello della Leica. Si tratta di un marchio che ha un certo spessore nella storia della fotografia. Tutti i migliori fotografi hanno utilizzato questo marchio, ed infatti, le aste che interessano il settore danno una grande attenzioni ai prodotti che posseggono il bollino rosso.

La galleria di Vienna, Westlicht, ha organizzato un’asta ricca di macchine fotografiche Leica. C’erano, infatti, cinque lotti per sei macchine fotografiche, nonché un lotto dedicato ad un raro 50 mm Noctilux, per un risultato, in totale, pari a €1.500.000.

Ben €528.000 sono stati pagati per una Leica di rara fattura, placcata in oro, all’inizio degli anni ’30.

Tra i vari prodotti, va segnalata la presenza della M7 Titan, la quale ha raggiunto il prezzo più alto. Sono tutte cifre eccessive che vanno al di sopra delle quotazioni, sebbene le aste di questo genere abbiano così abituato la gente ad improvvise impennate di prezzo, tanto che i galleristi sono rimasti stupiti dal milione e mezzo d’asta ricavato in un solo colpo.