Aste on line

Asta per sedersi di fronte a Marina Abramovic a favore dell'Ucraina, si parte da 16mila euro


Gli artisti continuano a mobilitarsi contro la guerra russa in Ucraina. E le stelle dell'arte mettono la loro notorietà e la loro popolarità al servizio delle migliaia di vittime che la morte, dal vivo, riversa sui nostri schermi. A volte direttamente sul campo come l'artista francese di Street Art JR, 39 anni, a Leopoli, che la scorsa settimana ha svelato l'immagine gigante di una bambina, Valeriia, una foto stampata lunga 45 metri tenuta con orgoglio da un centinaio di volontari sotto un cielo blu. Visto dal cielo da un drone, è finito subito in prima pagina su Time Magazine. La NFT risultante sarà venduta a beneficio delle vittime. “Può l'arte cambiare la guerra?” Questa la domanda posta da JR, re dell'azione collettiva e inclusiva. Ma quando arrivano artisti dal centro Europa come la serba Marina Abramovic, nata il 30 novembre 1946 a Belgrado e cresciuta sotto il rigido regime comunista di Tito, assume un peso particolare. Marina Abramovic ripropone The Artist is Present, la sua potente performance attorno allo sguardo, per sostenere l'Ucraina Nel 2010, al Moma di New York, la lunga performance dell'artista serba ha segnato il mondo dell'arte e non solo. Dodici anni dopo, torna alla sua sedia e al suo tavolo di legno per aiutare le vittime della guerra in Ucraina. Nel 2010, la sua performance al Moma di New York ha impressionato ben oltre il mondo dell'arte. Per quasi tre mesi, otto ore al giorno, seduta su una sedia, Marina Abramovic ha aspettato che degli estranei si sedessero di fronte a lei. E incontrassero il suo sguardo per un minuto. Più di 1500 visitatori si erano succeduti. Dodici anni dopo, l'artista serba decide di rimontare la sua performance intitolata L'artista è presente a sostegno delle vittime della guerra in Ucraina, unisce le forze con la galleria Sean Kelly e la piattaforma d'asta Artsy. Chi si aggiudicherà l' asta performance Marina Abramovic potrà venire a prendere parte all'installazione, sedendosi davanti a lei, durante la mostra dedicata al suo lavoro, il 16 aprile a New York. Le aste si concluderanno il 25 marzo a mezzogiorno e in palio ci sono solo due posizioni: una per una persona e l'altra per due persone. Questi momenti saranno immortalati da Marco Anelli, che nel 2010 con fotografato quasi tutti i partecipanti a The Artist Is Present. Gli offerenti riceveranno partiranno con una fotografia firmata dai due artisti, oltre a una copia del libro pubblicato dal fotografo nel 2021. Le donazioni ricavate dall' asta performance Marina Abramovic andranno a Direct Relief, che ha collaborato con il Ministero della Salute ucraino allo scopo di fornire assistenza medica e sostegno per i rifugiati e le persone colpite dalla guerra al momento ancora in corso.

Non solo persone comuni Nel 2010, The Artist Is Present è diventata l'opera più nota di Marina Abramovic. Molte celebrità, come Lou Reed, Jay-Z o Björk, avevano partecipato, con curiosità, a questa performance. Gli spettatori ricordano anche il momento commovente in cui il suo ex compagno, l'artista Ulay, recentemente venuto a mancare, volle prendere parte all'installazione. Sorpresa da questa apparizione, l'artista serba finì in lacrime. I suoi legami con l'Europa dell'Est sono sempre stati presenti e sono rimasti intimamente legati al suo lavoro. A 75 anni, l'artista si ritrova profondamente colpita dal conflitto in corso in Ucraina. "Fa veramente male. Fa così male perché la guerra fa male in generale", ha confidato in un'intervista per la rivista W., dal 15 marzo. “L'Ucraina può essere la Siria, ovunque. Quando crei l'opera e crei il messaggio per l'arte, devi creare qualcosa che sia effettivamente trascendente, che possa essere utilizzato in tanti modi diversi, a seconda delle esigenze della società in quel momento».

Photo Credits:

Copyright Marina Abramovic Istitute https://www.instagram.com/abramovicinstitute/


News correlate

Banksy, all'asta una sua opera per l'Ucraina
Notizie > Aste on line





Aste online affidabili
Notizie > Aste on line