Aste on line da record: dopo il jumbo, il grattacielo

27/12/2017 Notizie Aste
grattacielo Cina asta on line

In vendita sul portale cinese TaoBao palazzo di 39 piani: prezzo di partenza 69 milioni di euro

Dopo il jumbo-jet, ecco il grattacielo. Di 39 piani. Tutti all’asta sul più grande portale di e-commerce cinese. A vendere il palazzo all’incanto sulla piattaforma on line Taobao, appartenente al gruppo Alibaba e già nota per aver gestito l’asta di un boeing, è il tribunale popolare provinciale dello Shanxi. Il prezzo per il lotto, comprensivo di 76mila mq di terreno e dell’edificio di 156 metri, a differenza del tribunale, non è proprio popolare. L’asta, infatti, parte da una base di 553 milioni di yuan, circa 69 milioni di euro. Il grattacielo in vendita sorge a Taiyuan, nella provincia settentrionale dello Shanxi. La sua costruzione, iniziata nel 2006, si è presto arenata per mancanza di fondi. L’imponente edificio avrebbe dovuto ospitare un modernissimo hotel, ma l’azienda costruttrice è fallita e il grattacielo, ancora da terminare, è finito nelle mani del Tribunale che l’ha sequestrato e messo in vendita on line. L'asta, in programma il 2 gennaio, è la seconda vendita relativa a grattacieli made in China che si svolge sul web. A novembre, infatti, era toccato ad un edificio di 28 piani, battuto al prezzo di partenza di 219 milioni di yuan su ordine del tribunale della provincia nord-orientale del Zhejiang. In quel caso non era pervenuta alcuna offerta. Non è la prima volta che un tribunale cinese utilizza Taobao per gestire in maniera più efficiente e soprattutto trasparente di beni sequestrati in procedimenti giudiziari, fa sapere l’agenzia di stampa ufficiale Xinhua.  Nei mesi scorsi, infatti, vi avevamo raccontato su queste colonne la vendita all’asta di un boeing per il traffico merci successiva al fallimento di una compagnia di trasporti cinese.