Melilli, l'outlet del futuro va all'asta

28/03/2019 Notizie Aste
Outlet Melilli

L'innovativa cittadella commerciale a due passi da Siracusa in vendita a partire dall'8 maggio: il prezzo di partenza sfiora gli 8 milioni di euro

Una intera cittadella commerciale, completa e pronta all'uso, in vendita all'asta in contrada Spalla, a pochi chilometri da Siracusa. Il complesso immobiliare, ex 'Central Park Fashion District Melilli Outlet', si trova a Melilli, a due passi dal mare, nei pressi dell'uscita della Supestrada 114. Terminato nel 2011, il centro commerciale si caratterizza per le architetture moderne e funzionali, gli spazi luminosi grazie all'utilizzo del vetro come materiale principale, le finiture di pregio (tutti i pavimenti sono realizzati con pietra di Modica) e, da ultimo, l'arredo urbano che ha nel legno e nel verde i suoi protagonisti. La struttura, organizzata su due piani e a più livelli, tutti collegati da ascensori, è costituita da 105 punti vendita, organizzati al piano terra in una galleria commerciale, 29 magazzini, parcheggi a raso ed un grande posteggio multipiano collegato direttamente alla galleria. A livello di sicurezza, si segnala la presenza dell'impianto antincendio, regolarmente funzionante, nonchè gli impianti idrici e di illuminazione. Tutti i dettagli relativi all'immobile sono reperibili sul portale realestatediscount.it 

Il prezzo attuale della cittadella commerciale, che andrà in asta il prossimo 8 maggio, è pari a 7.997.169mila euro. 

La location dell'outlet, a pochi passi dal mare e da Siracusa, in zona turistica e vicino ad una superstrada ad alto scorrimento, nonché la qualità costruttiva dell'immobile, sono i punti di forza del lotto, un vero e proprio 'retail park' che potrebbe fare gola a molte società o fondi interessati ad investire, appunto, in spazi immobiliari di nuova concezione, in grado di intercettare i nuovi stili di consumo e di competere anche con la concorrenza dello shopping online. Secondo l'ultimo report sul mercato retail europeo, gli immobili retail, nel 2018, sono stati la seconda asset class in termini di volumi transati (56 miliardi di euro di investimenti in tutta Europa) dopo gli uffici, merito anche della crescita delle vendite al dettaglio che nel 2019, dopo l'ascesa dell'anno scorso, hanno toccato nel primo trimestre 2019 un +2%. Tra il primo e terzo trimestre 2018, la Germania (+4%), i Paesi Bassi (+29%), la Francia (+14%) e l'Italia (+16%) hanno registrato un aumento del volume di transazioni in immobili retail. L'appeal verso questo tipo di strutture, dunque, sembra non mancare. Vedremo il responso dell'asta in programma tra poco più di un mese.