Le dimore storiche accendono le aste immobiliari

07/03/2019 Notizie Aste
Villa Graziani

Nel Ravennate venduta online la storica Villa Graziani: rialzi a raffica nell'ultimo esperimento che ha visto confrontarsi sul portale Real Estate Discount sette pretendenti

Sono state oltre 34mila le visite alla pagina web relativa all'asta per la vendita della storica Villa Graziani, dimora settecentesca immersa nella campagna ravennate. Numeri importanti, che dimostrano il forte appeal di mercato di antichi casali e immobili storici. Già appartenuta al clero prima di passare nelle mani di una società poi dichiarata fallita dal Tribunale di Forlì, la villa è stata aggiudicata mediante asta online al prezzo di 146mila euro. La vendita della dimora è stata gestita dal portale Real Estate Discount, sito del network IT Auction specializzato nell’organizzazione di aste online da fallimenti, esecuzioni immobiliari, liquidazioni volontarie e privati. Grazie al meccanismo dell'asta telematica, semplice, rapido e trasparente, l’aggiudicazione della villa è avvenuta a suon di rilanci che hanno fatto lievitare il prezzo di partenza dell’esperimento dagli iniziali 30mila ai 146mila dell'offerta rivelatasi poi vincente. A darsi battaglia nell'asta finale svoltasi il primo di marzo, sette partecipanti, tutti interessati ad accaparrarsi un lotto dalle innegabili potenzialità. Il complesso, che oltre alla villa con parco di 4mila mq comprende anche un secondo edificio residenziale, alcuni immobili (ex fienile, legnaia e stalla) ed un piccolo fondo agricolo, è inquadrato dal piano regolatore comunale come insediamento aperto a tutte le destinazioni d'uso compatibili, dal residenziale all'alberghiero, e questo ha ovviamente stuzzicato non poco l'interesse dei partecipanti. Dopo essere partita, con il primo esperimento datato ottobre 2013, da un prezzo di perizia di 680mila euro, via via sceso fino ai 30mila dell'ultima asta, era difficile infatti prevedere questa impennata sul filo di lana. E invece, l'elevata accessibilità e competitività che solo l'asta online garantisce, ha fatto sì che si innescasse un duello serrato a colpi di rialzi e che il bene raggiungesse il suo reale e attuale valore di mercato.