Crisi Abate Spa, venduti all'asta 21 supermercati

16/04/2019 Notizie Aste
supermercati MD

L'offerta da 32 milioni, l'unica presentata, porta la firma del Gruppo Md, noto player della distribuzione organizzata. A passare di mano sono i punti vendita a marchio Uno Discount, quasi tutti nel Catanese

Con un'offerta da 32 milioni e 300mila euro il gruppo Md, player della grande distribuzione con testa a Bolzano e negozi nel Sud Italia, si è aggiudicato all'asta 21 supermercati del gruppo Roberto Abate spa, storica società attiva nel Catanese. I punti vendita che passano di mano a seguito della crisi che ha costretto Abate Spa a chiedere il concordato (dopo che la procura di Catania aveva disposto il sequestro di parte del patrimonio societario) sono quasi tutti a marchio Uno Discount. Ora, come conferma il portale Meridione News, resta in piedi la procedura legata al concordato preventivo: il tribunale ha concesso due mesi di proroga per la documentazione. Nel frattempo, proprio oggi il Ministero per lo Sviluppo Economico si è occupato del futuro delle 398 persone attualmente sotto contratto con la società. L'obiettivo di Md è quello di riaprire i punti vendita prima dell'inizio dell'estate con l'impiego di 225 dei 398 occupati. Per tutti gli altri il Ministero avrebbe già garantito l'impiego di ammortizzatori sociali. Con la vendita dei supermercati, intanto, la proposta di concordato dovrebbe rivelarsi piuttosto solida e concreta, di certo non mancheranno le risorse per risarcire la gran parte dei creditori.