Venduta all'asta la Volvo di David Bowie

08/01/2018 Notizie Aste
Volvo David Bowie asta

Dopodomani ricorre il secondo anniversario della morte del 'Duca Bianco' che proprio oggi avrebbe spento 71 candeline: in Svizzera asta record per la sua berlina

Se fosse stata un'auto normale, ossia una semplice Volvo 262C dei primi anni '80, sarebbero bastati anche 5mila euro per portarsela a casa. Ma quella Volvo andata all'asta ieri in Svizzera era un'auto speciale. Unica perché sul libretto figura ancora il nome del suo primo proprietario: David Robert Jones, ossia David Bowie. Il compianto cantante, grande appassionato di auto, aveva comprato quella berlina nel 1981, scegliendo un'edizione della 262 molto particolare perché uno dei pochi esemplari personalizzati in Italia da Bertone. Ma, ovviamente, a rendere l'auto un pezzo unico è il primo proprietario, quel 'Duca Bianco' che è stato un'icona di stile per tante generazioni e non solo per gli amanti del rock. La Volvo, venduta a poche ore dal compleanno di David Bowie, che proprio oggi avrebbe soffiato su 71 candeline (e del quale mercoledì ricorre il secondo anniversario della morte) è stata aggiudicata per la cifra astronomica di 212.800 franchi ovvero oltre 180 mila euro. Contro un valore normale che, a seconda di chilometraggio e condizioni generali, oscilla tra i 5 e i 25 mila euro. La Volvo 262C è stata prodotta in 6.622 esemplari, la maggior parte dei quali sono finiti oltreoceano, negli Stati Uniti. Dove la si volle mettere in concorrenza con la Cadillac Eldorado. Era spinta da un motore V6 2.7 da 155 cavalli della gamma PRV (Peugeot Renault Volvo).