Informazione giuridica - Pag 8

Scopri le ultime novità dal mondo delle procedure e resta sempre aggiornato.
In questa sezione puoi trovare notizie e approfondimenti relative al mondo delle procedure concorsuali ed esecutive. Notizie e approfondimenti in materia concorsuale ed esecutiva, le ultime novità legislative, focus giurisprudenziali e dottrinali.

Iscriviti alla newsletter e scopri tutti i contenuti ed i servizi di fallimenti.it
Vedi anche...
Ultime news
Pignoramenti
Seconda rata in scadenza   Per chi ha aderito alla definizione agevolata prevista da Equitalia (oggi Agenzia delle Entrate-Riscossione) attraverso la quale è stata richiesta la rottamazione delle cartelle di accertamento, lunedì 2 ottobre scadrà il termine per il pagamento della seconda rata.  La scadenza del 30 settembre, infatti, cadendo di sabato... Continua a leggere
Legge Fallimentare
Atti compiuti dal fallito dopo la dichiarazione di fallimento  Come ai più noto, con la procedura di fallimento il soggetto fallito perde la possibilità di disporre dei propri beni esistenti alla data di dichiarazione di fallimento, determinandosi così il c.d. “spossessamento” dei beni del fallito. Vediamo nell’odierno approfondimento qual... Continua a leggere
Legge Fallimentare
La compensazione nel fallimento è possibile Anche in caso di intervenuto fallimento è data la possibilità al creditore del soggetto fallito di compensare il suo credito con i debiti del fallito stesso.  Cosa si intende per compensazione? Attraverso la compensazione un soggetto, che sia nello stesso tempo creditore e debitore di un altro, rinuncia ad ottenere... Continua a leggere
Concordato Fallimentare
Assuntore La figura dell’assuntore è possibile ritrovarla sia nell’art. 124 L.F. con riferimento al concordato fallimentare sia nell’art. 160, comma 1, lettera b) L.F. relativamente al concordato preventivo.  Vediamo, oggi, la disciplina prevista nel caso di assunzione del concordato fallimentare da parte di un terzo.    Assunzione nel... Continua a leggere
Fallimento
La ripartizione  Cosa si intende per ripartizione dell’attivo?  La ripartizione dell'attivo può essere definita quale suddivisione del ricavato dal fallimento, ossia della somma ottenuta a seguito della liquidazione dei beni del soggetto fallito, tra i creditori concorrenti in maniera proporzionale ai crediti dagli stessi vantati e sempre nel rispetto delle... Continua a leggere
Legge Fallimentare
Differente valenza Il ruolo e la cartella di pagamento hanno valenza diversa rispetto all’estratto a ruolo emesso dall’organo di riscossione. La distinzione è stata chiarita dalla Cassazione in una recente pronuncia con l’ordinanza 05.09.2017 n. 20784.  Vediamo nello specifico cosa è stato statuito.    Il caso discusso Il... Continua a leggere
Legge Fallimentare
Deposito delle somme riscosse Nel caso in cui, a seguito del fallimento, sussistano ancora delle liquidità, il curatore deve necessariamente depositarle presso un conto corrente postale o bancario dallo stesso scelto.  Vediamo nello specifico la disciplina prevista dalla Legge Fallimentare.   Conto del fallimento  Come noto, infatti, a norma... Continua a leggere
Fallimento
La riapertura del fallimento  Abbiamo già visto, in un precedente approfondimento, i casi in cui un fallimento può chiudersi.  Orbene, nell’ipotesi in cui dopo la chiusura del fallimento alcuni creditori siano rimasti insoddisfatti, sarà possibile, al ricorrere di alcune condizioini, richiedere la riapertura del fallimento.  Vediamo oggi,... Continua a leggere
Fallimento
Legge n. 3 / 2012 La Legge n. 3/2012, introducendo la disciplina del sovraindebitamento, tenta di risolvere su basi negoziali, la situazione di insolvenza di soggetti non fallibili, soggetti quindi che non possono accedere alle procedure previste dalla Legge Fallimentare.  Vediamo nello specifico che cosa statuisce la citata legge.    Legge “salva... Continua a leggere
Pignoramenti
Pignoramento e locazione Può capitare che un immobile locato sia oggetto di pignoramento ad opera dei creditori del proprietario del bene.  Ci si è chiesto, in un caso come quello appena enunciato, se il conduttore possa continuare la locazione o debba abbandonare la casa a seguito dell’espropriazione. Vediamo nel dettaglio la disciplina... Continua a leggere