Partecipate, il 27,5% ha bilanci in rosso

20/12/2018 Crisi aziendali
Società partecipate perdite

Rapporto del Ministero dell'Economia: di 9.184 società, 1.234 sono alle prese con procedure concorsuali, di liquidazione o scioglimento

Come se la passano le 'partecipate' italiane? La risposta arriva direttamente dal Ministero dell'Economia che ha passato al setaccio le società pubblico-private tricolori. Ebbene, le partecipazioni dichiarate dalle amministrazioni pubbliche nel 2016 sono state pari a 59.036 (di cui 40.777 dirette e 20.244 indirette, per il tramite di altra società o ente partecipati direttamente) detenute in 9.184 soggetti partecipati. Nel rapporto del Mef si legge che "la gran parte dei dati rilevati afferisce alle amministrazioni locali, con 57.962 partecipazioni detenute in 8.647 partecipate. Sulle 6.300 partecipate per le quali si dispone dei dati di bilancio ed è stata condotta l'analisi, il 62,5% ha chiuso il bilancio in utile, il 10% è in pareggio e il 27,5% ha registrato perdite occupando poco più di 347.000 addetti. Su un totale di 9.184 partecipate dichiarate, inoltre, 7.564 risultano attive, 1.234 sottoposte a procedure concorsuali, di liquidazione o di scioglimento, 386 sono inattive o, in via residuale, cessate o sospese. Sono stati dichiarati 15.037 incarichi di rappresentanza in soggetti, partecipati e non, con una netta prevalenza maschile (75%) su quella femminile (25%) e una lieve prevalenza di quelli gratuiti (55%) rispetto a quelli remunerati (45%).