Fallimento

Home > Procedure Concorsuali > Fallimento

Il fallimento è una procedura concorsuale volta a soddisfare coattivamente le ragioni creditizie, nel rispetto della par condicio credito rum, liquidando le intere attività esistenti nel patrimonio dell’imprenditore insolvente.

Il fallimento si compone di due atti fondamentali: la sentenza che dichiara il fallimento e il decreto di chiusura del fallimento.

Perché il tribunale dichiari il fallimento, sono necessari due presupposti. Il presupposto soggettivo, ovvero la natura di imprenditore commerciale privato che sia in attività e non abbia cessato l’esercizio entro l’anno e la sussistenza dello stato di insolvenza come presupposto oggettivo.

Vedi anche...

Liquidazione e distribuzione attivo, del fallimento

Liquidazione e distribuzione attivo, del fallimento
16/03/2017, Fallimento
La crisi economica e la ingente tassazione cui è sottoposta l’impresa italiana, spesso determinano un rallentamento dell’attività produttiva ed un conseguente indebitamento dell’impresa stessa. Ed il fallimento dell’azienda, spesso, è dietro l’angolo, con tutte gli effetti negativi che da questa procedura derivano. La funzione della... [Continua a leggere]

Iniziativa per dichiarazione fallimento

Iniziativa per dichiarazione fallimento
25/01/2017, Fallimento
Il fallimento è un istituto giuridico regolato, nel nostro ordinamento, dal r.d. n. 267 del 16 marzo 1942 (Legge Fallimentare). Una normativa che, nel corso degli anni, ha subito numerose modifiche e riforme per adeguarne il contenuto al diritto vigente e, soprattutto, alla normativa comunitaria. Nel nostro articolo ci occuperemo della presentazione dell’istanza di fallimento... [Continua a leggere]

Effetti del fallimento su creditori e rapporti preesistenti

Effetti del fallimento su creditori e rapporti preesistenti
17/01/2017, Fallimento
Peculiare istituto giuridico, il fallimento è la procedura che può essere attivata per dichiarare il fallimento di un’imprenditore, di una società commerciale oppure di una ditta iscritta alla Camera di Commercio ed in possesso di alcuni requisiti – soggettivi ed oggettivi – definiti dalla Legge Fallimentare. Una volta dichiarato il fallimento... [Continua a leggere]

La chiusura del fallimento

La chiusura del fallimento
14/12/2016, Fallimento
La Legge Fallimentare dedica il capo VIII alle cause di chiusura del fallimento. Molteplici ed eterogenee sono le cause che possono condurre alla conclusione della procedura fallimentare. Nel nostro articolo analizzeremo, nel dettaglio, il contenuto dell’articolo 118 della Legge Fallimentare rubricato “casi di chiusura” che disciplina, appunto, le fattispecie che possono... [Continua a leggere]

Fallimento personale ed esdebitazione imprenditore

Fallimento personale ed esdebitazione
01/12/2016, Fallimento
Il fallimento personale del consumatore o dell’imprenditore è un tema molto caro al nostro Legislatore. Un tema, tra l’altro, sempre più attuale a causa dell’imperante crisi economica che costringe sempre più privati ed imprese ad indebitarsi e a fallire. Ed è proprio dalla forte attenzione del Legislatore verso il fallimento personale del... [Continua a leggere]

Fallimento datore di lavoro e tutele per dipendenti

Fallimento datore di lavoro e tutele per dipendenti
24/11/2016, Fallimento
Il fallimento di un’azienda ha ripercussioni non soltanto sulla vita dell’imprenditore e sul destino dell’attività produttiva ma si ripercuote anche sui dipendenti. E’ pur vero che il fallimento non determina – sempre e comunque – la chiusura dell’attività che può infatti continuare attraverso la vendita o l’affitto... [Continua a leggere]

Presentazione istanza che avvia procedura di fallimento

Presentazione istanza che avvia procedura di fallimento
18/10/2016, Fallimento
In un periodo di grande difficoltà economica dell’impresa, sono molti gli imprenditori che stanno subendo una procedura fallimentare. Nella nostra guida analizzeremo a fondo i primi step per avviare tale procedura soffermandoci, in modo particolare, sulla presentazione dell’istanza fallimentare. Istanza di fallimento che cos’è? L’istanza di... [Continua a leggere]

Aspetti procedurali del fallimento

Aspetti procedurali del fallimento
25/09/2016, Fallimento
Il fallimento può essere definito come un processo dalla natura esecutiva speciale la procedura fallimentare, infatti, si applica e si rivolge soltanto a determinate categorie di soggetti (ovvero le società commerciali e gli imprenditori) e in presenza di particolari condizioni previste dalla Legge. Il fallimento è una procedura complessa che coinvolge diverse... [Continua a leggere]

Fallimento società di fatto in nuova sentenza di Cassazione

Fallimento società di fatto in nuova sentenza di Cassazione
13/09/2016, Fallimento
Rivoluzionaria la massima espressa dalla prima Sezione della Corte di Cassazione, che, con sentenza n. 12120 del 13 giugno 2016, ha finalmente posto un “punto” definitivo ad un dilemma interpretativo relativo al fallimento della società di fatto. Nella citata sentenza, infatti, la Suprema Corte ha stabilito che, nel caso in cui fallisca una società di fatto,... [Continua a leggere]

Fallimento società di fatto: conseguenze per i soci srl

Fallimento società di fatto: conseguenze per i soci srl
05/09/2016, Fallimento
Con la recente sentenza n. 12120 del 13 giugno 2016, la prima Sezione della Corte di Cassazione ha confermato la linea giurisprudenziale secondo cui, nell'ipotesi di fallimento di una società di fatto, ne consegue non solamente il fallimento della società a responsabilità limitata che sia socia della stessa società di fatto, quanto anche il fallimento a... [Continua a leggere]