Melegatti torna sugli scaffali col sostegno di Unicredit

04/12/2018 Crisi aziendali
Melegatti pandoro Facebook Unicredit

Dopo un anno rotto il silenzio social: "Natale si avvicina e noi siamo pronti". Nel frattempo la nuova proprietà ha siglato accordo col gruppo finanziario per il rilancio del marchio

Natale si avvicina. E noi siamo pronti. Questo il mesaggio apparso ieri sulla pagina Facebook di Melegatti, messaggio che ha rotto un silenzio social che durava da un anno e che annuncia ufficialmente il via della campagna natalizia dell'azienda dopo il fallimento avvenuto in primavera e l'acquisizione del marchio da parte della famiglia vicentina Spezzapria. L’immagine pubblicata da Melegatti rappresenta il tradizionale dolce veronese con una scritta che simboleggia la rinascita ufficiale del brand: “Ecco a voi il pandoro che ha inventato il pandoro”. Rinascita che è sostenuta anche da Unicredit. Il gruppo bancario ha infatti siglato nei giorni scorsi un accordo con gli Spezzapria funzionale al riavvio della produzione dolciaria: il supporto, come spiegato dalla banca, prevede delle linee di credito a medio-lungo termine per "sostenere il piano di sviluppo dell'azienda e rilanciare il marchio storico dell'industria dolciaria italiana". "Il nostro investimento - ha spiegato Roberto Spezzapria, vicepresidente Melegatti - si è concentrato sull'acquisizione di un brand e di opifici che hanno contribuito a diffondere in Italia e nel mondo la qualità del Made in Italy. Siamo felici per aver riaperto la Melegatti, riassicurato un futuro ai lavoratori e al territorio e garantito il ritorno dei famosi prodotti dolciari sulle tavole dei consumatori. Con Unicredit - ha aggiunto - abbiamo siglato un accordo finanziario nell'ottica dello sviluppo dell'innovazione, di processo e di prodotto, e del continuo miglioramento qualitativo della produzione per garantire sempre più elevati standard ai prodotti Melegatti".