Nelle aste non perdere mai l'obiettivo

10/04/2012 Asta Immobiliare
Obiettivo: vincere l'Asta

Asta immobiliare, un affare importante per cui bisogna essere preparati. Partecipare all'asta non è una passeggiata, per poter vincere e sbaragliare la concorrenza bisogna predisporsi persino mentalmente, bisogna certamente essere coscienti su quanto vogliamo spendere e sopratutto se, quello che vogliamo acquistare ci piace davvero. Una cosa è certa l'asta non è un evento da vivere passivamente perchè per vincere bisogna essere attenti e rapidi.

Dopo aver accuratamente scelto il bene che vogliamo aggiudicarci, sia esso un terreno o un immobile dobbiamo capire quanto vogliamo spendere e se i soldi necessari li abbiamo liquidi.

Molti credono esista un mese favorevole per partecipare alle aste ma non è così, trattasi di diceria popolare, tutti i mesi sono buoni per fare affari, l'unica prassi necessaria è quella di prepararsi a vincere la concorrenza. Come? Innanzitutto rimanere sempre calmi, non serve farsi prendere dall'ebrezza e tanto meno giocare troppo al rialzo può essere rischios

o e, l'affare potrebbe trasformarsi in rischio vero e proprio oltre che essere fonte di ansia e ansie, per fare questo bisogna avere sempre l'obiettivo davanti ovvero: vincere l'asta senza farsi prendere dal panico. Non solo l'obiettivo è fondamentale ma se non è unito con la certezza di poterci aggiudicare il bene secondo la disponibilità economica realmente posseduta è inutile tentare di partecipare. Inoltre è da ricordare che se un immobile o un terreno durante l'asta viene pagato troppo non si fa proprio nessun affare, anzi si ottiene il risultato contrario, per questo che i veri esperti di aste giudiziare asseriscono che l'asta non si deve vincere a tutti i costi ma bisogna tenere conto del business che si può ricavare. Ecco perchè diventa importante la massima concrentrazione specie durante la seduta della vendita all'incanto, farsi prendere la mano dal rialzo trasformerà l'affare in un acquisto che non avrà più nulla di conveniente anzi.